Pagina 1 di 6

Articolo 1

Il Comitato Organizzatore, costituito dal Comune di Pachino, dall’Associazione Inverdurata di Pachino e dalla Pro Loco Marzamemi, indicono la XIV° edizione dell’Inverdurata – Mosaici Vegetali Pachino. La Manifestazione è organizzata da un comitato che ha il compito di curare tutti gli aspetti della manifestazione e il rispetto del presente Disciplinare da parte di tutti i partecipanti.

Articolo 2

La Manifestazione si svolgerà a Pachino nei giorni 12/15 maggio 2017. I mosaici verranno realizzati lungo la via Cavour.

Articolo 3

Il tema della XIV° edizione dell’Inverdurata – Mosaici Vegetali Pachino è: I luoghi di Montalbano

Articolo 4

Alla manifestazione possono partecipare i privati e tutte le associazioni di volontariato, le Istituzioni Comunali e qualsiasi altro ente che, senza fini di lucro, organizzano e/o realizzano tappeti d’arte effimera vegetale e ne promuovono la sua tradizione. Il limite massimo dei gruppi partecipanti è stabilito dal Comitato Organizzatore, in relazione a possibili vincoli logistici o di altro genere.

Articolo 5

Il concorso e diviso in due Sezioni, la prima dedicata agli Artisti e la seconda dedicata alle Scuole/ragazzi.

I privati e i gruppi che desiderano partecipare alla realizzazione dei mosaici dovranno far pervenire al Comitato organizzatore la loro adesione su carta semplice indicando a quale Sezione vorranno concorrere, corredata da (pena l’esclusione):

  • Bozzetto. I bozzetti dovranno essere presentati su un foglio A3 protetto da involucro trasparente.  Il disegno a colori dovrà misurare cm 30 x 30;
  • Descrizione di ciò che rappresenta il disegno;
  • Titolo e Autore/i, gli esecutori, il nome del responsabile e il recapito telefonico.

I plichi contenenti il materiale dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24:00 del 21 Aprile 2017, attraverso un plico sigillato, presso l’Ufficio Turismo del Comune di Pachino di via Matteotti.

Articolo 6

I disegni dovranno essere corredati, pena l’esclusione, dalla richiesta degli ortaggi occorrenti per la realizzazione del riquadro divisi per colori.

Articolo 7

Nella realizzazione dei disegni non saranno ammessi materiali che non siano verdure. Le verdure in ogni caso dovranno coprire almeno il 80% del quadro. Si precisa che le verdure non potranno essere colorati artificialmente con vernice spray, per immersione etc. I disegni potranno essere realizzati dallo stesso autore o da gruppi di cui lo stesso autore deve fare parte.

Articolo 8

Una Commissione nominata dal Comitato Organizzatore, composta da esperti in arti figurative, sceglierà i 16 – 18 bozzetti artisticamente ritenuti i più idonei da eseguire, anche con riferimento alla loro leggibilità, decidendone la collocazione. La Commissione avrà la facoltà di fare apportare eventuali modifiche ai bozzetti selezionati al fine di conseguire un equilibrio armonico di forme e

di colori. I partecipanti sono tenuti ad osservare le prescrizioni della Commissione. Il giudizio della Commissione è insindacabile.

Articolo 9

Il Comitato organizzatore realizzerà, fuori concorso, il riquadro raffigurante lo stemma della Città di Pachino, della Pro Loco Marzamemi e dell’ASSOCIAZIONE Inverdurata di Pachino

Articolo 10

I partecipanti scelti saranno avvertiti con comunicazione del Comitato Organizzatore entro il 28 Aprile 2017. Dopo la realizzazione, accanto a ciascun riquadro e a cura del Comitato, verrà esposto il bozzetto incorniciato riportante il titolo dello stesso.

Articolo 11

Una Commissione, nominata dal Comitato Organizzatore, assegnerà i seguenti premi per ogni SEZIONE: 1° premio: Targa/Coppa/Trofeo/riconoscimento; 2° premio Targa/Coppa/Trofeo/riconoscimento;  3° premio Targa/Coppa/Trofeo/riconoscimento;

Per tutti i partecipanti è previsto un gettone di presenza di EURO 100,00.

La decisione della Commissione di cui al presente articolo dovrà essere motivata e tenere conto, della qualità artistica del bozzetto, della leggibilità e dei materiali usati e sarà insindacabile.

Articolo 12

Gli elaborati scelti rimarranno di proprietà del Comitato che acquisirà, inoltre, tutti i diritti di riproduzione degli stessi con l’impegno di nominare l’autore.

Articolo 13

I bozzetti non ammessi potranno essere ritirati presso il Servizio Turismo nei giorni successivi alla manifestazione.

Articolo 14

La partecipazione alla manifestazione comporta l’accettazione incondizionata di tutte le norme del presente bando di concorso, che rimane a disposizione presso l’Ufficio Turismo di via Matteotti e sul sito Internet del Comune www.comune.pachino.sr.it, sul sito internet dell’Inverdurata www.inverduratapachino.it e sul sito internet della Proloco Marzamemi www.prolocomarzamemi.it, nonché delle indicazioni tecniche che impartirà la Commissione di cui all’art. 7

Eventuali informazioni potranno essere richieste inviando una mail alla casella postale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per Bacco...Storia Tradizione e Vino

Serata fantastica, ieri sera, che ha esaltato la Pachino del Vino attraverso la sua storia e le tradizioni indicando una #ViaNonBanaleallEspressionedelNerodAvola . Nella Cattedrale del Vino di Pachino per la prima volta una serata di degustazione autentica e dall'alto profilo culturale, il Nero d'Avola decantato nei versi di Vitaliano Brancati e di poeti pachinesi come Cannata Sigari Di Pietro, una importante eredità messa in risalto dalle encomiabili interpretazioni della Prof.ssa Rosalba Savarino e Prof.ssa Graziella Sena. Straordinario ed interessante approfondimento storico del dott. Roberto Bruno che ha messo in luce un percorso iniziato a fine 800' di una Pachino che oggi è in grado di raccontare il territorio assaggio dopo assaggio. L'incontro con i Grani Antichi del mitico Franco Vescera e le sue sculture di Pane di Tumminia, i ricordi delle campagne nelle pregiate tele di Davide Napolitano. Le eleganti note al pianoforte del Maestro Corrado Valvo e la raffinatissima voce lirica di Giulia Mazzara. Sono felice di aver condotto una degustazione di grande livello sui nostri Nero d'Avola abbinati alla letteratura e alle nostre emozioni.

 

Anche quest'anno, puntuale, è arrivata la Befana. Vecchia, brutta e gobba, con il naso adunco e il mento aguzzo, vestita di stracci, è giunta alla Balata di Marzamemi direttamente dal mare per elargire caramelle e doni a tutti i bambini. Il "gioco del calderone", tra indovinelli e risate, ha rallegrato i bimbi. Vogliamo ringraziare, oltre ai presenti, ad Alfonso Barone per aver trasportato la BEFANA e Liccamucila per aver offerto panettone e thè caldo.



Pagina 1 di 6

Chi Siamo

La Pro Loco Marzamemi è un’Associazione di volontariato, di natura privatistica, senza fini di lucro, con valenza di pubblica utilità sociale, e con rilevanza di interesse pubblico.

LEGGI

Meteo

giweather joomla module
طراحی سایتطراحی وب سایتسئوسئو سایتبهینه سازی سایتسرور مجازیوکیل دادگستریوکیل پایه یکوکیل پایه یک دادگستریوکیل دادگستریوکیل پایه یکوکیل پایه یک دادگستریبهترین وکیلوکالتوکیل دادگستریدوره mba
Questo sito Utilizzia i cookie per migliorare la navigazione. Continuando ad utilizzare questo sito, si da il consenso per l'utilizzo dei cookie. More details…